Plenilunio Sagittarius 2013

Il 17 dicembre 2013 Plenilunio in Sagittarius

Allineamento Terra – Luna – Vulcano – Sole

sull’asse Gemini – Sagittarius

in direzione della costellazione del Centauro (1).

centaurus3

“Dov’è l’animale, o Lanoo? – Dov’è l’uomo?


Sono fusi in uno solo, o Maestro della mia Vita. I due sono uno. Ma entrambi sono spariti e non resta altro che il fuoco intenso del mio desiderio.

“Dov’è il cavallo, il cavallo bianco dell’anima? Dov’è il suo cavaliere, o Lanoo?


Andati verso la porta, o Maestro della mia Vita. Ma qualcosa si affretta fra i pilastri di una porta aperta qualcosa che io stesso ho liberato.

“E che ti resta, o saggio Lanoo, ora che due diversi cavalli ti hanno lasciato e il cavaliere, distaccato, è libero? Cosa rimane?


Nient’altro che l’arco e la freccia, o Maestro della mia Vita, ma bastano, e quando verrà l’ora, io, il tuo Lanoo, seguirò veloce la freccia che avrò lanciato. Ho lasciato i cavalli al cancello, poiché non mi servono più. Entro libero, recupero la freccia che ho lanciato e corro sulla mia via da una porta all’altra, e ogni volta la freccia vola avanti”(2)

(1) Sagittarius è a volte raffigurato come un arciere su un cavallo bianco, e lo studio del senso di questo simbolo rivela grandi dosi d’insegnamento interiore. È una delle maniere più recenti di descriverlo. Prima il segno era sovente rappresentato con un Centauro — l’animale favoloso metà uomo e metà cavallo. L’antico simbolo del Centauro stava per l’evoluzione e lo sviluppo dell’anima umana con le sue mete umane, il suo egoismo, la sua identificazione con la forma, i suoi desideri e aspirazioni.
(2) Tratto da: A.Bailey, Trattato dei 7 raggi – Astrologia Esoterica, pagina inglese 177, edizione in pdf.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento