Economia dell’Organizzazione

La facoltà di organizzare è quella proprietà dell’Ordine cosmico che consente di stabilire legami, affinità e operazioni ritmiche fra serie di enti dalla diversissima natura, sì che concorrano liberamente a costruire il Bene comune, ossia a formare la Comunità universale. Ciò traspare nel funzionamento del Sistema solare, ma l’uomo lo ritrova in sé, nelle mansioni dei propri organi fisici, fra loro molto differenti eppure collaboranti al benessere dell’insieme: da quel potere organizzante e segreto dipende la sua stessa esistenza.

Oggi l’attenzione è rivolta al rapporto fra la nuova Economia e questa 7a Funzione. Il motivo risiede nel fatto che in questi giorni  Venere, la nostra Guida solare, si trova secondo la visione eliocentrica, nel terzo settore, sacro alla Nuova Economia, di Capricornus, il segno indicato in Astrologia Esoterica come il principale trasmettitore per la nuova Era, dell’Energia del 7° Raggio: Ordine, Ritmo, Cicli, Regole, Strutture, Ordinamento, Ritualità, Organizzazione.(1) Da qui il tema di oggi: Economia dell’Organizzazione.

A proposito della funzione organizzante giova ricordare le parole di Enzio Savoini, un pensatore dei nostri giorni: la difficoltà di comprensione della funzione organizzante sta proprio nel fatto che questo potere che c’è nel corpo umano così come dappertutto, e quindi anche nel sistema solare, non ha, come le altre varie funzioni hanno, un organo abbastanza evidente …  E come si dice: tutte le volte che si cerca qualcosa e non la si trova, vuol dire che questa cosa è dappertutto… Non troviamo l’Uno, è dappertutto. Non troviamo la Bellezza, è dappertutto. Non troviamo l’Infinito, è dappertutto. Quando non troviamo la cosa che cerchiamo, possiamo essere sicuri che è dovunque. È così. E allora, dobbiamo pensare che anche il potere organizzante del corpo umano risiede in tutti gli organi. In tutti c’è una funzione, una parte, un aspetto della funzione che è organizzante e che, essendo presente dappertutto, regola il tutto. È comune a tutti … Ecco perché anche per la costruzione del nuovo ordinamento sociale si dovrà tener conto di questo. Ma non dovrà essere commesso l’errore che in buona fede si è sempre fatto quando si è cercato di istituire degli organismi super-nazionali copiando quello nazionale, ripetendolo in scala maggiore con tutti i suoi difetti. La nuova comunità esige un nuovo ordinamento e questo ordinamento potrà avere anche delle apparenze burocratiche, ma i popoli si dovranno sentire uniti non dalla cancelleria, dal segretario, dal direttore … Ma dal Bene Comune, dalla Comunione. Il potere organizzante, dunque, è quell’energia che compone parti o settori distinti e dissimili in un solo organismo vivente. Non è creativo, poiché le singole parti nascono da altre fonti, eppure dà vita a entità molto complesse, come un uomo o un Sistema solare. Dal molteplice risale all’Unità, garantendo in tal modo, il successo finale dell’Opera evolutiva.

Ed ecco la regola del 7° Principio della Nuova Cultura: base e scopo dell’Organizzare è l’Unità.

Data la situazione attuale, risulta evidente che per contribuire a questa impresa comune diventa necessario riorganizzare pensieri e capacità, e questo rappresenta sia il compito sia il problema: chi s’investe della nuova missione, comprende che è necessario salire oltre il trambusto continuo della mente concreta, senza interferire in quei moti con il volere personale. È costretto a superare il livello quotidiano per stare nella Luce, in quel reame dell’Intelligenza ‘divina’ che unisce in sé il Potere e l’Amore.

Ora, ritornando al tema, vediamo che anche l’Economia, quale Legge cosmica, opera nella Luce e per suo tramite. L’Economia della Vita Una, come si legge nel testo Il Discepolo e l’Economia di Lucille Credercrans è un’organizzazione dell’energia, forza e sostanza delle sue molte parti in quell’attività divina che serve l’evoluzione dell’insieme. Questa grande Legge Cosmica si esprime nel nostro Sistema solare tramite tre leggi sussidiarie.

  1. La Legge della Libera Circolazione: assicura la pari opportunità ad ogni vita organizzata all’interno del sistema stesso, attraverso il flusso e riflusso di tutta l’energia, forza e sostanza nella rete eterica Questa rete assomiglia alla grande rete di arterie e vene di un grande sistema circolatorio, penetra in ogni forma e nello spazio fra le forme …
  2. La Legge della Collocazione Armonica: mette ogni vita – a seconda del suo colore e della sua nota – in contatto con tutte le altre vite e con la Volontà Centrale Direttiva del sistema. Essa costituisce la base del rapporto relativo intercorrente tra ogni coscienza e un’altra; tra ogni vita organizzata e un’altra, spingendo quelle relazioni a servire il Proposito Divino del tutto.
  3. La Legge della Formulazione: fissa e controlla il movimento continuo della sostanza affinché rifletta la continua evoluzione della coscienza, arrivando a produrre nel mondo fenomenico le forme necessarie attraverso quell’ininterrotta attività interna di distruzione e costruzione che noi vediamo e conosciamo come cambiamento.

Nei suoi aspetti superiori, dunque, fissa e mantiene quella relazione di scambio e interscambio che rappresenta la Vita circolante nel Cosmo ordinato.

Sul nostro pianeta, queste Leggi Solari sono ricondotte a tre Leggi fondamentali dell’Economia, che devono essere fatte funzionare e applicate dall’umanità nella sua vita e vicende. Ciascuna di queste tre Leggi porta dei grandi principi occulti in attività nella vita e vicende umane. Perciò, quando la Legge di Economia è interamente applicata, sono invocati in attività questi nove principi occulti di grande significato nel Proposito e nei Piani del Logos.

– La Legge del Giusto Uso prima fase dell’attività intelligente relativa alla Volontà di Dio rivolta alla sostanza e all’invocazione dell’aspetto Potere della Divinità:

  • Il Principio di Condivisione
  • Il Principio della Domanda e dell’Offerta
  • Il Principio della Partecipazione Democratica nella Vita Una.

– La Legge della Giusta Attività … seconda fase dell’attività intelligente. Essa porta l’aspetto coscienza nella sua giusta azione, e fa crescere in esso quell’Amore-Saggezza Divino che nella sua essenza rappresenta l’Anima autentica di tutto ciò che esiste:

  • Il Principio di Individualità
  • Il Principio di Uguaglianza
  • Il Principio della Grazia

– La Legge della Giusta Programmazione … terza fase dell’attività intelligente, ha a che fare con il movimento controllato della sostanza, e con l’invocazione della Mente Divina … nel suo influsso sulla vita e vicende esterne.

  • Il Principio del Prototipo Divino
  • Il Principio dell’Apparenza Relativa
  • Il Principio del Cambiamento Sequenziale

Si legge anche che la crescita o l’evoluzione continua dell’economia di qualsiasi vita, che sia di un individuo, un gruppo, un regno di natura, …. viene prodotta dalla relazione ovvero dal movimento fra ciò che è potenziale e che è dato da quell’organizzazione dell’energia, forza e sostanza di una Vita Una in quell’attività che manifesterà il Proposito e il Piano di quella Vita, e ciò che è attuale o oggettivo. E qui subentra la Funzione. Questa relazione, questo movimento fra ciò che è potenziale e ciò che è attuale si stabilisce attraverso la Funzione. La Funzione comprende infatti l’organizzazione di un’attività, di tutte le attività, e della propria economia, per servire un preciso Proposito.

La Luce di tutte queste indicazioni riporta alla memoria del cuore quella regola che accende il cuore di tutti coloro che scelgono di consacrare la vita all’evoluzione delle coscienze e di farsi carico della gestione del cambiamento evolutivo in atto: “fare sì che i propri obbiettivi riflettano sempre il proposito di servire il Piano Divino per l’umanità”. E’ questo infatti che consente un afflusso sempre più copioso di quella energia che permetterà al genere umano di compiere un significativo avanzamento di coscienza, unica via per superare gli attuali problemi e cominciare a progettare il mondo nuovo.

E questo già da ora possiamo farlo grazie agli Insegnamenti degli ultimi secoli tramite i quali siamo stati dotati di una traccia del Piano gerarchico per l’Umanità ed anche agli strumenti sempre più raffinati che in modo agevole ci consentono di lavorare insieme.

È quindi arrivato il tempo di assumerci la nostra parte di responsabilità nel giusto direzionamento di quell’energia, forza e sostanza, di cogliere questa nuova opportunità.

Eliminiamo dunque quanto c’è di non essenziale dalla nostra vita e, insieme, contattiamo quel reame della Luce che mentre ci illumina la via del servizio al Piano della Nuova Cultura, ci insegna a dare espressione a quella Economia dell’organizzazione propria della nuova Civiltà.

È stata l’economia che nell’attualità ha prodotto lo sviluppo evolutivo della famiglia umana – ha edificato la civiltà, ha costruito le forme-pensiero manifeste nel mondo fisico. Buone o cattive, giuste o sbagliate, ciascuna di queste forme-pensiero ha servito ed è servita alla crescita e allo sviluppo evolutivo della famiglia umana sino al punto attuale. Che cosa ci vorrà ora per manifestare una nuova civiltà, una nuova crescita e sviluppo della coscienza umana? Di nuovo, ci vorrà l’economia della stessa Vita Planetaria, gestita dalla famiglia umana disposta ad assumere la responsabilità di ridirezionare l’economia in modo tale da costruire quelle forme che portano e guidano la coscienza e le energie dell’Anima in manifestazione. (2)

… il nostro vero lavoro, quello a cui dobbiamo dedicare il meglio delle nostre energie sta in questo: noi abbiamo l’occasione straordinaria di influire sulla nascita della Nuova Cultura. È un lavoro grandioso, silenzioso, che non ha nulla di clamoroso e che pure è decisivo. E quindi raccogliamo tutto il coraggio, teniamoci uniti nel cuore … Non vediamoci soltanto come inermi cittadini di uno stato qualsiasi in una situazione geografica qualunque, ma come Angeli Solari venuti con il magnifico compito, quello di preparare, o contribuire a preparare il nuovo futuro. Ma bisogna abbandonare, per farlo, tutto ciò che ci separa dalla Comunione. E più gettiamo zavorra, e abbandoniamo i nostri concetti, le nostre opinioni alle quali siamo affezionati anche senza saperlo, mentre gettiamo via tutta questa zavorra, tanto più ci eleviamo e diventiamo sempre più potenti e coordinati. L’impegno prevalente, la direzione principale, il vero bersaglio della condotta umana in questo scorcio della Settimana solare: tendere con tutte le forze all’unione fraterna dei popoli della Terra. Le attuali disparità sono da superare per concepire un gruppo composito di Nazioni, ciascuna impegnata in una funzione planetaria adatta alla sua psiche e collaborante con le altre: una struttura vivente che rispecchi il funzionamento del Sistema solare. (3)

————————————————

1) Questa nostra Guida solare è Custode dell’energia di 5° Raggio, quell’energia causale che, secondo l’attuale tendenza del Piano solare, e fino al 2020 risulta essere particolarmente accentuata, e per di più, coincidente con quella della veniente Era di Aquarius, Segno di Fratellanza universale e della forza che sulla Terra porterà in manifestazione la nuova Cultura solare (v. documento Ritualità solare ed Effemeridi per l’anno 2017).

A tal proposito giova ricordare che Venere è il governatore occulto del processo di traduzione delle formule solari nelle forme mentali della sostanza del piano dell’eclittica ed è indicato dall’Insegnamento esoterico come “l’alter ego” della Terra che sta alla Terra come il Sé superiore sta alla Personalità.

Il ritmo di questi appuntamenti sarà, dunque, scandito dai passi di questa Mente solare e vedrà fissata ciascuna data nei giorni in cui questo Luminare si verrà a trovare nella 3° qualità, sacra alla nuova Economia, dei sette Segni indicati quali principali trasmettitori, per la veniente Era di Aquarius, delle Sette energie della Vita, i Sette Raggi.

Per maggior chiarezza si riportano brevemente i Segni, i Raggi e le rispettive qualità e funzioni:

– Venere nella 3ª qualità di Aries/1º Raggio Vita, Potere, Volontà, Proposito, Direzione, Governo.

– Venere nella 3ª qualità di Virgo/2º Raggio Spazio, Amore, Campo, Espansione, Educazione.

– Venere nella 3ª qualità di Cancer/3º Raggio Luce, Intelligenza, Piano, Creazione, Economia.

– Venere nella 3ª qualità di Scorpio/4º Raggio Armonia, Bellezza, Modello, Espressione, Arte.

– Venere nella 3ª qualità di Leo/5º Raggio Opera, Manifestazione, Costruzione aurea, Pensiero, Lavoro, Scienza.

– Venere nella 3ª qualità di Sagittarius/6º Raggio Comunione, Comunità, Valori, Ideali, Religione, Comunicazione.

– Venere nella 3ª qualità di Capricornus/7º Raggio Ordine, Ritmo, Cicli, Regole, Strutture, Ordinamento, Ritualità, Organizzazione.

2) liberamente tratto da L. Cedercrans, Il Discepolo e l’Economia.

3) liberamente tratto da Scritti di Enzio Savoini 2001 con commenti, inedito.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento