Il Sistema-Uomo

Riprendiamo oggi quanto accennato a gennaio scorso, nel primo articolo riguardante il concetto di Sistema, ricordando anche la definizione che avevamo riportato,

Un sistema è un insieme interconnesso che si manifesta come un tutt’Uno

con l’etimologia del termine che definisce essere il Sistema una

 composizione salda di elementi

 Queste due formule psichiche sono del tutto evidenti nel Sistema-Uomo anche dal punto di vista scientifico, dato che esso è formato da numerosi sotto-sistemi, che riepiloghiamo brevemente:

1)            Sistema nervoso

2)            Sistema cardio-circolatorio o vascolare

3)            Sistema digerente

4)            Sistema respiratorio

5)            Sistema uro-genitale

6)            Sistema immunitario

7)            Sistema endocrino o ormonale

8)            Sistema tegumentario o cutaneo-pilifero

9)            Sistema muscolo-scheletrico o locomotore

10)        Sistema sensoriale

11)        Sistema di canali energetici o meridiani

ognuno dei quali, a sua volta, costituito da sotto-sistemi minori sino ad arrivare alle cellule, alle molecole, agli atomi, categorie che rispondono anch’esse alle caratteristiche sistemiche suddette.

Sappiamo che sono sufficienti poche cellule impazzite per portare alla morte il Sistema-Uomo, sappiamo che piccole disfunzioni degli innumerevoli sotto-sistemi di cui siamo costituiti possono provocano in noi malesseri significativi, impedendoci di svolgere normalmente le nostre attività.

In un sistema interconnesso tutti gli elementi componenti devono essere al servizio dell’Uno, pena la manifestazione di disfunzioni più o meno gravi.

Proviamo a domandarci cosa avverrebbe nel Sistema Uomo trasferendo molti casi che accadono frequentemente nei Sistemi Umani complessi, quali il sistema politico, il sistema educativo, il sistema sanitario, il sistema economico/finanziario, il sistema dei trasporti, il sistema scientifico, il sistema produttivo, il sistema delle relazioni internazionali, il sistema delle comunicazioni, il sistema legislativo, il sistema amministrativo/burocratico, il sistema giudiziario…:

  1. il Sistema nervoso dichiara lo sciopero ad oltranza per rivendicare la preminenza della propria funzione rispetto agli altri Sistemi…
  2. il Sistema cardio-circolatorio entra in conflitto di interessi con il sistema digerente…
  3. il Sistema respiratorio si rivolge al TAR dei Sistemi per rivendicare il diritto alla giornata di riposo settimanale…
  4. il Sistema uro-genitale denuncia il Sistema immunitario per mobbing…
  5. il Sistema endocrino-ormonale si rivolge alla Corte Europea dei Sistemi perché, a suo parere, il Sistema scheletrico ha violato i diritti umani…
  6. Dall’assemblea straordinaria del Sistema sensoriale risulta evidente che i cinque sensi sono in lotta tra di loro in misura ancora maggiore di quanto sia avvenuto nel 2013 tra le varie correnti all’interno del Partito Democratico Italiano…
  7. Tutti i Sistemi Umani si dichiarano a favore del Bene Comune, essendosi dichiarati preventivamente “Partiti”, ed essendo in perenne lotta tra di loro per acquisire maggior rappresentanza all’interno del Sistema-Uomo…

Questo elenco surreale, facilmente estrapolato dalla cronaca italiana, serve solo per evidenziare quanto sia efficace il Sistema-Uomo e, per converso, quanto poco siano efficaci i Sistemi che si fondano sulla capacità umana di collaborare al servizio di Sistemi maggiori.

In considerazione del fatto che TPS intende riflettere su

Idee, Formule e Forme per una nuova Cultura/Civiltà

potremmo iniziare a pretendere da noi stessi, atomi planetari costituenti molteplici molecole e cellule planetarie, ciò che ciascuno di noi si auspica dai comportamenti degli atomi, molecole, cellule che costituiscono il nostro singolo Sistema-Uomo.

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 risposte a Il Sistema-Uomo

  1. Pingback:Ancora sul Sistema-Uomo - TPS Blog - Area italiana

  2. Pingback:Una visione analogica per Costruire il Futuro - TPS Blog - Area italiana

Lascia un commento