La rappresentazione dello spazio sonoro

Lo “Spazio sonoro” può essere rappresentato graficamente in vari modi; il più utilizzato in Armonica è il diagramma tonale, detto anche Lambdoma, che non risente delle distorsioni prospettiche che deriverebbero dall’utilizzare disposizioni geometriche ancorate ai valori della frequenza di vibrazione, oppure del suo reciproco, la lunghezza dell’onda sonora.
Esso è descritto nel documento “Il Suono creatore“; qui lo presentiamo nella sua forma essenziale, in cui ciascun tono è individuato dal rapporto frazionario che esso ha con il capostipite, e con il nome delle note musicali nella notazione anglosassone e latina, sebbene questi “nomi” siano validi in senso relativo al suono generatore 1/1, che non necessariamente sarà un “do” musicale.

Naturalmente lo sviluppo del diagramma può essere più o meno ampio.  Si definisce “Indice” la sua dimensione; ad esempio quello presentato è di indice sette, ma potenzialmente esso è infinito costituendo l’insieme dei numeri razionali (frazioni di numeri interi).

L’utilizzo della notazione frazionaria permette di evidenziare che il Lambdoma è una raccolta ordinata di numeri che esprimono “Qualità” sonore che si presentano sempre, prescindendo dalla specifica quantità di frequenza o di lunghezza d’onda che è servita a portarlo in manifestazione (a precipitarlo) come uno degli infiniti Lambdoma possibili. Queste “Qualità” costituiscono a pieno titolo il canone armonico che abbiamo già detto essere, nel microcosmo, lo specchio della struttura macrocosmica.

In definitiva, i rapporti frazionari tra i toni ed i corrispondenti intervalli sonori percepiti (qualità) sono i due versanti di un unico “luogo” rilevante, dal quale l’orizzonte che circoscrive il campo d’esistenza umano si fa più ampio.

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

7 risposte a La rappresentazione dello spazio sonoro

  1. Pingback:Modelli per l’evoluzione – TPS Blog – Area italiana

  2. Pingback:Genesi della Vita | TPS Blog – Area italiana

  3. Pingback:La Centralità della Cultura - TPS Blog - Area italiana

  4. Pingback:Genesi delle Idee - TPS Blog - Area italiana

  5. Pingback:Ritualità solare TPS per l’anno 2015 - TPS Blog - Area italiana

  6. Pingback:L’Ordine delle Nazioni unite - TPS Blog - Area italiana

  7. Antonella N. dice:

    In un commento nell’area inglese di TPS, ecco un meraviglioso video che, al di là del commento in lingua, mostra chiaramente sia la relazione a noi nota tra vibrazioni sonore e la costruzione della Forma, sia un Lambdoma sonoro concretizzato. La Natura ci insegna come creare e come coordinarci per la costruzione di una Nuova Cultura e Civiltà:

    http://blog-en.theplanetarysystem.org/2013/08/10/religiosity-and-intelligent-communion-of-art/#comment-31

Lascia un commento